Latte di Soia, Latte Vegetale o Bevanda Vegetale? Facciamo chiarezza

latte nel bicchiere e nella caraffa di vetro
Come Scegliere il Latte Migliore per il Tuo Bar
22 Giugno 2021
cappuccino latte art romcaffè
Latte Art ed Emulsione del Latte
17 Novembre 2021
torna al blog

Latte di Soia, Latte Vegetale o Bevanda Vegetale? Facciamo chiarezza

latte vegetale e latte di soia al bar

L’espressione “Latte Vegetale” potrebbe essere considerato un ossimoro, dato che “latte” è esclusivamente “il prodotto della secrezione mammaria normale, ottenuto mediante una o più mungiture, senza alcuna aggiunta o sottrazione” (fonte Regolamento UE).

Pertanto con “latte” si intende esclusivamente la bevanda di provenienza animale. Ne consegue che l’aggettivo “vegetale” non può essere aggiunto al termine “latte”.

La Corte di Giustizia Europea è così intervenuta per fare chiarezza sulla questione: dal 2017 infatti la dicitura “latte vegetale” non può più essere utilizzata.

Al posto di “latte” va dunque usato il termine “bevanda”.
Perciò negli scaffali dei supermercati non troviamo più il “Latte di Soia” o il “Latte di Avena”, ma “Bevanda a base di Soia” o “Bevanda a base di Avena”.

In alternativa, le aziende produttrici hanno iniziato a usare nomi di fantasia. A Londra, per esempio, esiste il neologismo “Mylk” che, sostituendo la “I” della parola inglese “Milk” (che significa appunto latte) con la lettera “Y”, gioca con la somiglianza dei suoni “I” e “Y”.

Continueremo però a trovare le diciture “Latte di Mandorla” e “Latte di Cocco”, le quali fanno eccezione per questioni connesse alla tradizione e alla tipicità del prodotto.

>> T’interessa la Latte Art? <<

Latte di Soia al Bar: in Italia e nel Mondo

Nei bar italiani il latte… (oh, pardon!)… la Bevanda alla Soia la fa da padrona, mentre il trend mondiale mostra una maggiore diffusione di:

  • Bevanda alla Nocciola
  • seguita dalla Bevanda all’Avena
  • poi Bevanda alla Soia
  • con Latte di Mandorla e Bevanda al Riso praticamente appaiati

Fare il Cappuccino con Bevande Vegetali

Una delle domande più frequenti che ho ricevuto in questi anni è stata: perché prima queste bevande non facevano la schiuma? Non erano adatte per il cappuccino, ma ora sì, come mai?

Il segreto sta tutto nell’etichetta!
Ti consiglio caldamente di guardare SEMPRE l’etichetta degli ingredienti di ogni prodotto.

Noterai che tutte le Bevande Vegetali promosse come “adatte per il bar” o “barista” o comunque che rimandano alla schiuma e al cappuccino hanno in comune uno di questi ingredienti appartenenti alla categoria “stabilizzante”:

  • Gomma di Gellano
  • Gomma di Xantano
  • Gomma di Guar
  • oppure Olio di Girasole

In assenza di uno di questi ingredienti difficilmente riuscirai a fare una schiuma cremosa paragonabile a quella del Cappuccino Tradizionale.

Il crescente successo delle Bevande Vegetali su scala mondiale è dovuto, a mio avviso, a 3 fattori:

  1. la ricerca di nuovi sapori da miscelare con la bevanda più diffusa che è il caffè
  2. una maggiore sensibilità per la sostenibilità ambientale e alimentazione con il conseguente consumo di alimenti di provenienza “non animale”
  3. la sempre più diffusa intolleranza (o fastidio) al lattosio

Lascia un commento