Come Servire il Caffè al Bar secondo le Regole del Galateo

eshop romcaffè
Il Nuovo eShop Romcaffè è On Line – Scopri Subito tutti i Prodotti!
30 Novembre 2020
torna al blog

Come Servire il Caffè al Bar secondo le Regole del Galateo

galateo per servire il caffè al bar in modo corretto

Il cucchiaino dove lo metto?
Sembrerebbe una domanda semplice, quasi banale, ma è uno degli incubi di ogni barista.
Esiste infatti un preciso Galateo al Bar che i Baristi Professionisti devono conoscere e rispettare.

Il Galateo per Servire Correttamente il Caffè al Bar

Caffè Espresso e Cappuccino: come posizionare correttamente il cucchiaino

Nessun manuale parla della posizione perfetta, però possiamo partire da alcuni principi che ci guideranno nella scelta più idonea del posizionamento del cucchiaino.

4 regole principali:

  • il cucchiaino NON deve impattare la tazzina quando lo si prende;
  • il cucchiaino NON deve ingombrare la presa del manico della tazzina
  • il cucchiaino deve essere facilmente accessibile
  • il cucchiaino deve essere pensato per la presa di un destrimano (se si conosce che il cliente è un mancino si può ragionare di conseguenza).

Detto ciò la mia scelta è quella di posizionare la tazzina sopra il piattino con il manico a destra, il cucchiaino davanti la tazzina, parallelo al manico, con la parte concava a sinistra e il suo manico a destra.
In questa maniera risulta agevole la presa (comodo anche per un mancino) e non intralcia la presa della tazzina.

E se il cliente beve il Caffè senza Zucchero?

È sempre consigliato servire espresso e cappuccino con il cucchiaino anche nel caso in cui il cliente preferisca bere il suo caffè senza aggiungere lo zucchero. Questo perché:

  • il cucchiaino può sempre essere utile per girare e mescolare la bevanda in tazza
  • nel caso del cappuccino è prezioso per godere dell’effetto cremoso della schiuma

>> Sai come si beve il caffè nel resto del Mondo? <<

Come servire correttamente lo Zucchero al Bar

Evita assolutamente di servire un espresso con le bustine di zucchero sullo stesso piattino.

Capita molto spesso nel servizio al tavolo di un ristorante, ma è molto più elegante utilizzare un piccolo contenitore, o anche un piattino, a parte, con un assortimento (se c’è) di diversi tipi di zucchero, magari assieme a un bicchiere di acqua.

Mai servire miele insieme al caffè!

Va servita l’Acqua insieme al Caffè Espresso?

L’Acqua va servita in un bicchiere, deve essere liscia e a temperatura ambiente.

Serve a sciacquare la bocca preparandola a degustare gli aromi del caffè. Va perciò bevuta prima di assaporare il caffè e non dopo perché rischierebbe di ridurre e modificare il retrogusto del caffè che deve invece rimanere a lungo (come tradizione impone!).

A proposito di acqua… quale acqua scegliere per la preparazione dell’Espresso Perfetto?

Mignolo alzato quando si beve Caffè

Si dibatte spesso se sia elegante o meno alzare il dito mignolo mentre si beve una tazzina di caffè espresso.

Potrebbe sembrare una posizione un po’ snob, ma è un movimento molto naturale. Concentrarsi sul gesto sforzandosi di tenere abbassato il mignolo, sicuramente crea un fastidio al nostro cervello che si distrae dalla percezione delle caratteristiche sensoriali del caffè.

L’atto della degustazione del caffè deve essere invece un momento di massimo abbandono, piacevole, rilassante, naturale e da godersi appieno.
Quindi sì, mignolo libero e se scappa all’insù, pazienza!

Lascia un commento