Caffè e Personalità: dimmi che caffè bevi e ti dirò chi sei

caffè macinato e chicchi di caffè
8 modi alternativi ed ecocompatibili per usare e riciclare il caffè
18 settembre 2018
torna al blog

Caffè e Personalità: dimmi che caffè bevi e ti dirò chi sei

caffè e psicologia

La primavera è appena iniziata e come ogni anno, con i suoi colori e profumi regala nuova luce, leggerezza e freschezza. È proprio sulla scia di queste prime brezze di marzo che ci concediamo un piccolo spazio per una riflessione, certamente seria, ma dal carattere più tenue e leggero, ispirata al lavoro della Dott.ssa Ramani Durvasula, una ricercatrice americana e professoressa di Psicologia Clinica presso la California State University nonché autrice del libro “Sei perché mangi” (You Are Why You Eat), uno studio sulla relazione tra abitudini culinarie e tratti della personalità.

Il caffè è certamente una delle bevande più consumate in Italia e nel Mondo. È anche una delle bevande che più spesso siamo soliti bere in pubblico, per strada, al bar, al ristorante.

Il caffè può essere consumato in un’infinità di varianti: espresso, lungo, corto, caldo, freddo, con zucchero o amaro, con latte o senza. Inoltre ogni Paese ha le sue peculiari tradizioni e abitudini di consumo da cui attingere ispirazione.

E proprio la scelta di come bere caffè rivelerebbe aspetti fondamentali della nostra indole.

Secondo la Dott.ssa Durvasula, quindi, la scelta di ciò che mangiamo e beviamo, e in particolare di quale tipologia di caffè beviamo, è indicativa della nostra personalità e del nostro approccio alla vita.

Analizzando il comportamento e le abitudini alimentari di oltre 1000 volontari, la studiosa statunitense ha evidenziato come anche la scelta del caffè riveli tratti psicologici comuni quali introversione, estroversione, lunaticità, pazienza, sensibilità, perfezionismo, generosità, vigilanza, spontaneità, creatività, sensibilità e audacia.

Vediamo qualche esempio.

Cappuccino
Chi sceglie un cappuccino avrebbe una sensibilità molto accentuata e tenderebbe a desiderare il controllo su ogni situazione, quindi sarebbe poco pronto ad affrontare emergenze e cambiamenti repentini.

Caffè Nero
Le persone che amano il caffè nero sarebbero profili tradizionalisti e molto pazienti, ma anche parecchio lunatici e poco inclini ad adattarsi ai cambiamenti.

Caffè Americano
Chi invece sceglie caffè americano o istantaneo mostrerebbe di essere una persona calma e rilassata, flemmatica, con la tendenza a procrastinare le decisioni importanti.

Caffè Freddo o Shakerato
Queste sarebbero invece persone molto creative, spontanee, coraggiose, con un forte spirito d’avventura, capaci di anticipare le tendenze. Talmente audaci da rischiare di inciampare in situazioni incaute.

Caffè Macchiato
La scelta del caffè macchiato denoterebbe altruismo, gentilezza e una personalità “rotonda”, accomodante.

E tu? Qual è il tuo caffè preferito? Rispecchia la tua personalità?
Preferisci bere l’espresso in tazzina o al vetro?

 

Lascia un commento